Federazione Italiana Motonautica | Mondiali di Motonautica Circuito 2024: a Znin in Polonia, dominio assoluto del piacentino Massimiliano Cremona che vince il Titolo iridato della F/250. Grandissima soddisfazione anche per Mattia Calzolari che si laurea Campione del Mondo della F/125.
Sito Ufficiale della Federazione Italiana Motonautica Fim Coni, Motonautica, FIM
Sito Ufficiale della Federazione Italiana Motonautica Fim Coni Motonautica FIM
17076
post-template-default,single,single-post,postid-17076,single-format-standard,cookies-not-set,hazel-core-1.0.6,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.7,wpb-js-composer js-comp-ver-7.2,vc_responsive

Mondiali di Motonautica Circuito 2024: a Znin in Polonia, dominio assoluto del piacentino Massimiliano Cremona che vince il Titolo iridato della F/250. Grandissima soddisfazione anche per Mattia Calzolari che si laurea Campione del Mondo della F/125.

image_pdfimage_print

In Polonia, a Znin, si è chiusa oggi domenica 30 giugno 2024, la 3^ e ultima tappa stagionale dei Campionati Mondiali UIM Circuito delle categorie F250 e F/125 e la 3^ e penultima tappa della categoria F/500.

Gare impegnative, molto combattute ed entusiasmanti che hanno visto in azione molti tra i migliori piloti della motonautica inshore; due di loro italiani – Massimiliano Cremona e Mattia Calzolari – grandi protagonisti di una stagione straordinaria.

Le manches previste da disputare erano tre, ma è stato possibile effettuarne soltanto due a causa del vento estremamente forte che ha condizionato il programma di oggi.

Nella classe F/250, è arrivato il titolo iridato 2024 per Massimiliano Cremona (podio foto in apertura), che ha dominato tutte e due le manches disputate nella gara polacca, dopo aver regolato nell’ordine il tedesco Ingo Hepner e lo statunitense Pete Nydahl.

Una grandissima soddisfazione per il campione piacentino della A.M.D. San Nazzaro, classe 1985, che con questo netto successo si aggiudica in 3° titolo iridato consecutivo in carriera.

Argento iridato 2024 della F/250 all’inglese Wayne Turner, mentre il bronzo va al tedesco Hepner.

 

Nella tappa finale della F/125, tra i numerosi piloti scesi in acqua, la lotta è essenzialmente tra l’azzurro in testa alla classifica provvisoria fino a quel momento, Mattia Calzolari, e il bulgaro Viktor Lyubenov.

A prevalere è stato Mattia Calzolari, il talentuoso ed agguerrito driver ventennenne di Casalmaggiore portacolori della Motonautica Boretto Po al suo terzo anno di gare; una solida prestazione quella di Calzolari che lo ha visto vincere la gara di gara di Zinin, grazie ad un 2° e a un 1° posto, lasciando il secondo e terzo posto di giornata rispettivamente a Lyubenov e allo svedese Tobias Wahisten.

Un successo cercato e meritato che ha permesso a Calzolari di conquistare il suo primo titolo Mondiale F/125 in carriera (60 punti); argento iridato 2024 al polacco Henry Synoracki con 45 punti, mentre il bronzo mondiale è finito nelle mani di Lyubenov, a quota 43 punti.

Nella Mondiale F/125, da segnalare l’eccellente prestazione del giovane esordiente Nicolò Darai (dell’Effeci Racing Team), che ha con il 5° posto ottenuto nella gara di Znin, ha chiuso il Campionato Mondiale al 5° posto della classifica assoluta (31 p.) sui 16 piloti partecipanti al Mondiale.

 

A Znin si è disputata anche la 3^ tappa del Mondiale F/500; 1° posto di giornata per il polacco Marcin Zielinski, leader di classifica provvisoria, nonché campione iridato in carica; 2° classificato lo slovacco Robert Hencz, mentre sul 3° gradino del podio polacco è salito il ceco David Loukotka.

Il Mondiale F/500 ha visto in azione Giuseppe Rossi, il campione piacentino del Circolo Nautico Chiavenna; Rossi ha chiuso la gara polacca 6° classificato (con una sola manche disputata), alle spalle dell’ungherese Attila Havas e del polacco Cezary Strumnik.

Il Mondiale F/500 proseguirà in Germania, ad Halbendorf, dal 4 al 6 ottobre, per la tappa finale.

Calendari gare e standing dei Mondiali Circuito F/500, F/250 e F/125 su: www.uim.sport